RECITAL SAX & PIANO

DisponibilitÓ per il 2006/2007 in Duo con
PAOLO BIONDI




ESEMPI DI PROGRAMMA

# 1  IL CLASSICO INCONTRA IL JAZZ

Erwin Schulhoff (1894 – 1942)
Hot-Sonate
(In Quattro Movimenti)
I Semiminima = 66
II Minima = 112
III Semiminima = 88
IV Minima = 132

Phil Woods (1931)
Sonata
I Slowly – Faster
II Slowly
III Moderato
IV Freely – Fast As Possible

Graham Fitkin
Gate (2001)

Takashi Yoshimatsu
Fuzzy Bird Sonata
Allegro Vivace
Largo
Allegro Vivace

Roberto Molinelli
Four Pictures From New York (2001)
Dreamy Dawn
Tango Club
Sentimental Evening
Broadway Night

Astor Piazzolla 1921-1992
Two Tangos (Witten For Jerry Mulligan)


# 2

Richard Rodney Bennett

Sonata For Soprano Sax And Piano
Poco Allegro
Scherzando
Andante
Vivo

George Gershwin
Three Preludes

GeorgeGershwin
Three Songs
Someone To Watch Over Me
The Man I Love
Fascinating Rhythm

Roberto Molinelli
Four Pictures From New York  (2001)
Dreamy Dawn
Tango Club
Sentimental Evening Broadway Night

Graham Fitkin
Gate (2001)

Phil Woods (1931)
Sonata
Slowly – Faster
Slowly
Moderato
Freely – Fast As Possible

Astor Piazzolla  1921-1992
Two Tangos


# 3

CHARLES KOECHLIN (1867 - 1950)
Studio N. 2 Op.188

JEAN FRANCAIX (1912)
5 Danses Exotiques
Pambiche
Baïaio
Mambo
Samba Lenta
Merengue

ANDRÉ JOLIVET (1905)
Fantaisie Impromptu

DARIUS MILHAUD (1892 - 1974)                
Scaramouche
Vivo
Moderato
Brazileira: Tempo Di Samba

PAUL CRESTON (1906-1985)
Sonata Op. 19
With Vigor
With Tranquility
With Gaiety

PHIL WOODS (1931)
Sonata

MICHAEL NYMAN (1944)
Shaping The Curve

ASTOR PIAZZOLLA (1921-1992)
Tango Suite


# 4

ANTONIO VIVALDI (1678 - 1742)
Sonata No. 6 “Il Pastor Fido”
Vivace
Allegro Alla Breve
Largo
Allegro Ma Non Presto

GAETANO DONIZZETTI (1797 – 1848)
Sonata
Andante, Allegro

EUGÈNE BOZZA (1905-1991)
Aria

DARIUS MILHAUD (1892 - 1974)
Scaramouche
Vivo
Moderato
Brazileira: Tempo Di Samba

GEORGE GERSHWIN (1898 – 1937)
Tre Preludi

SCOTT JOPLIN (1868 - 1917)
The Easy Winners

PHIL WOODS (1931)
Sonata

MICHAEL NYMAN (1944)
Shaping The Curve

ASTOR PIAZZOLLA (1921-1992)               
Oblivion
Muerte De Angel
Milonga Del Angel
Libertango


# 5

CLAUDE DEBUSSY (1862 - 1918)
Rapsodie

JEAN FRANCAIX (1912)
5 Danses Exotiques
Pambiche
Baïaio
Mambo
Samba Lenta
Merengue

EUGÈNE BOZZA (1905-1991)
Aria

DARIUS MILHAUD (1892 - 1974)
Scaramouche
Vivo
Moderato
Brazileira: Tempo Di Samba

PAUL CRESTON (1906-1985)
Sonata Op. 19
With Vigor
With Tranquility
With Gaiety

PHIL WOODS (1931)
Sonata

MICHEAL NYMAN (1944)
Shaping The Curve


# 6

Gian Francesco Malipiero
Serenissima (Sette Canzonette Veneziane)

Luciano Berio
Sequenza IX B For Alto Saxophone

Giacinto Scelsi
Tre Pezzi

Paul Hindemith
Sonata

Paul Creston
Sonata Op. 19

André Jolivet
Fantaisie - Impromptu

Darius Milhaud
Scaramouche

Heitor Villa-Lobos
Fantasia Op. 630

Phil Woods
Sonata




 PAOLO BIONDI

A dodici anni ha suonato con l’orchestra sotto la direzione di G.Taverna, R.Abbado e R.Chailly.Subito dopo ha vinto il primo premio assoluto nei Concorsi di Osimo e La Spezia ed ha tenuto i suoi primi concerti in Italia, facendosi apprezzare ovunque per la spiccata sensibilità musicale, riconosciuta anche da pianisti di fama internazionale quali: Rio Nardi,Paul Badura Skoda, Lazar Berman, Dario De Rosa.
A sedici anni è arrivato unico finalista italiano al Concorso Internazionale di Senigallia e dopo aver conseguito la maturità classica, si è diplomato con il massimo dei voti presso il  Conservatorio di Milano sotto la guida del M° R. Risaliti.
Ha tenuto  recital solistici per importanti società concertistiche Italiane  riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica. Dal 1981 ha iniziato a dedicarsi con passione alla musica da camera, specializzandosi dapprima  nel repertorio per violino e pianoforte e flauto e pianoforte, e dal 1994 a tutt’oggi in quello per sassofono e pianoforte, vincendo Concorsi nazionali ed internazionali e tenendo concerti con  strumentisti di fama internazionale  per le più importanti associazioni concertistiche italiane, quali l’Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, La Filarmonica Laudamo di Messina, gli Amici della Musica di Palermo, gli Amici della Musica di Ancona, gli Amici della Musica di Vicenza, la Lipizer di Gorizia, l’Emilia Romagna festival, l’Ente Concerti di Pesaro, anche in formazioni di trio e quintetto.

Tra i musicisti con cui ha collaborato figura anche il celebre flautista M.Larrieu.
Sempre in duo ha suonato a Budapest ( Ungheria) e a Maintz  (Germania) ed ha  registrato per la  prima e la terza rete della RAI TV.
E’ inoltre pianista collaboratore in prestigiosi corsi di perfezionamento. Interprete versatile il suo vasto repertorio comprende anche brani dell’opera lirica, brani jazz  e, avendo studiato  composizione,  propri arrangiamenti, tra cui quello delle  quattro stagioni di Astor Piazzola per pianoforte ed orchestra, eseguito con successo in varie città italiane, segnalato e trasmesso nel 2003 durante un  TG 1 della RAI TV.
Nella recensione di un suo concerto in duo a Palermo, apparsa su Internet nel Novembre 2000, Giulio Giallombardo scrive :”…il suo pianoforte sa mettersi intelligentemente da parte senza mai scomparire,..sempre pronto a fornire la giusta tensione emotiva in ogni brano”.
Dal 1984 è  docente  di Pianoforte presso il Conservatorio di Musica di Pesaro e tiene seminari di interpretazione di musica da camera.